A cosa servono gli aminoacidi ?

Gli Aminoacidi sono quelle sostanze organiche che contengono nella loro molecola un gruppo AMMINICO ed un gruppo ACIDO, sono i costituenti fondamentali delle PROTEINE, GROSSE MOLECOLE AZOTATE, indispensabili alla formazione della materia vivente e che catalizzano le reazioni biologiche fondamentali del nostro corpo.
Le PROTEINE non esisterebbero senza la corretta combinazione degli aminoacidi, e le stesse proteine, essenziali alle funzioni vitali del corpo, sono infatti le sostanze proteiche che costituiscono i muscoli, i legamenti, i tendini, gli organi, le ghiandole, le unghie, i capelli, i liquidi organici ( ad eccezione della bile e delle urine) e sono essenziali per la formazione delle ossa. Acqua e Proteine costituiscono la gran parte del peso corporeo.

Perché una PROTEINA sia COMPLETA deve contenere tutti i suoi specifici AMINOACIDI, gli aminoacidi si possono legare tra di loro quasi all’infinito, fino a creare più di 50 mila diverse proteine e 20 mila enzimi conosciuto. Ogni specifica proteina è composta da un determinato aminoacido ognuno con un suo compito specifico e non è intercambiabile.
Gli Aminoacidi contengono almeno il 16% di azoto, e questa condizione li differenzia dai Carboidrati e dai Grassi.
Il sistema nervoso centrale non può funzionare senza gli aminoacidi che agiscono da neurotrasmettitori o da precursori dei neurotrasmettitori, se gli aminoacidi non sono tutti presenti la trasmissione dei messaggi risulterà alterata. Il FEGATO produce all’incirca l’80% degli aminoacidi necessari, il rimanente 20% deve essere ricavato da fonti esterne.
Questi aminoacidi combinandosi formano le proteine ed intervengono nei più importanti processi biologici, come la sintesi dei neurotrasmettitori, stimolano il sistema immunitario, sono una valida prevenzione contro il cancro.
Qualsiasi funzione del nostro corpo si realizza solo in presenza di energia chimica prodotta attraverso il Metabolismo. Dall’ambiente esterno, attraverso l’aria, l’acqua e il cibo, ricaviamo le nostre materie prime per poter vivere, e dal cibo ricaviamo: i Carboidrati ( polisaccaridi) i Grassi, ( lipidi), le Proteine, che restituiamo sotto forma di scarto all’ambiente sotto forma di ammoniaca, acqua, anidride carbonica.
Le Aree di assorbimento degli alimenti si hanno nelle parti dell’intestino tenue;
Glucosio: ultima parte del duodeno,
Proteine: prima parte del digiuno, ultima parte del duodeno,
Aminoacidi: 10% nello stomaco, ultima parte del digiuno, prima parte dell’ileo, 28% nel colon (per un totale del 62%),
Grassi: ultima parte del duodeno, prima parte del digiuno,
Ferro: nel duodeno, Calcio nel duodeno, Saccarosio nel digiuno inferiore, ileo.
Lattosio digiuno, primo tratto dell’ileo, Maltosio digiuno , primo tratto dell’ileo,
Vitamina D digiuno primo tratto dell’ileo, Vitamina B12, ileo
L’assorbimento degli aminoacidi si realizza per l’11% a livello gastrico, per il 60% a livello duodenale, per il 28% a livello del colon, tale assorbimento è rapido nel duodeno e nel digiuno ( tratto dell’intestino tenue) ed avviene lentamente nell’ileo.
Tutte le proteine che ingeriamo vengono assorbite sotto forma di aminoacidi.
Se ci sono patologie di tipo metabolico dovute a malnutrizione ed a regimi sbilanciati dal punto aminoacido, occorre somministrare preparati che abbiano un AMPIO SPETTRO DI AMINOACIDI.
Nelle PATOLOGIE GASTRO-INTESTINALI, dove la funzionalità di assorbimento è alterata o dove la mucosa ha subito un danno, si avranno diminuiti assorbimenti degli aminoacidi ( possibilmente utlizzare supplementi d Aminoacidi sotto forma di capsule)
Gli aminoacidi sono composti strutturali delle proteine, le quali hanno un ruolo importante per la pelle, i muscoli, il sangue, gli organi interni, i capelli, le unghie, le proteine sono determinanti, per la crescita e per lo sviluppo sessuale.

Gli aminoacidi sono quindi i mattoni costitutivi delle proteine. Un certo numero non è sintetizzabile dall’organismo e va quindi assunto con la dieta (questi aminoacidi vengono definiti essenziali e assumono la sigla BCAA). Tutti gli aminoacidi essenziali sono presenti nella carne ma variamente presenti nei legumi secchi (piselli, ceci, fagioli, lenticchie). Pertanto, una dieta puramente vegetariana prevede una saggia associazione di legumi secchi per assumere tutti gli aminoacidi essenziali. 
Alcuni aminoacidi hanno catena ramificata.
Una supplementazione di aminoacidi viene associata all’assunzione di steroidi anabolizzanti per favorire la sintesi di massa muscolare. D’altra parte vi è anche l’ipotesi che una maggior assunzione di aminoacidi stimoli una maggior produzione di testosterone e GH. In realtà, in seguito a supplementazione di aminoacidi, non si è osservato alcun aumento di GH , nè di potenza aerobica, nè di performance in test di corsa . Analogamente, nessun miglioramento è stato riscontrato nei pesisti (integrazione con 20 aminoacidi) . 
Un certo interesse è suscitato dall’alanina; questo aminoacido è importante perché entra nel ciclo alanina-glucosio: in pratica, quando manca glucosio nel corso del lavoro muscolare, il muscolo produce l’alanina e la mette in circolo; questa raggiunge il fegato che, a partire da alanina, produce glucosio che, immesso in circolo, si rende disponibile per i muscoli . Pertanto si ha distruzione proteica nell’esercizio di resistenza prolungato. Tuttavia il fabbisogno giornaliero di proteine è di 0.8-1g per kg di massa corporea e diventa di 1.2 g/kg nei soggetti dediti a sport di resistenza. Il fabbisogno è lo stesso in atleti dediti a discipline di forza e potenza (sollevamento pesi).
Aminoacidi a catena ramificata(BCAA): (l-Leucina, L-Isoleucina, L-alanina) Sono fra i nutrienti più efficaci, hanno un notevole potere anabolico-anticatabolico ed energetico. Sono indispensabili per la costruzione delle proteine in quanto senza di essi non si potrebbero creare le catene proteinche. E’ per questo motivo che vengono chiamati essenziali, poichè sono necessari allo sviluppo muscolare Gli altri aminoacidi “non essenziali” invece, servono si per costruire le proteine, ma possono essere sostituiti da altri aminoacidi per la formazione delle proteine e dei tessuti del nostro corpo.
Betaidrossibetametibutirato (HMB): E’ un metabolita della Leucina,,a cui vengono attribuite proprietà anticataboliche superiori alla Leucina , da cui deriva.Al momento in Europa è vietata la vendita di questo prodotto.
Metionina: E’ un aminoacido solforato essenziale.Aiuta a detossificare i grassi nel fegato , partecipa alla formazione di carnitina , trimetilglicina , colina , creatina , adrenalina , ergosterolo e acidi nucleici.
Acetil L-Carnitina: è una forma di carnitina più attiva.Ha proprietà anticataboliche ed anaboliche.
N-Acetil Cisteina: ha proprietà antiossidanti ed anticataboliche.
Trimetilglicina(TMG) o Betaina: il DNA del nucleo cellulare perde gruppi metilici come risultato del normale invecchiamento cellulare.Ciascuna molecola di Betaina dona tre gruppi metilici al DNA e ciò aiuta il processo di ri-metilazione aiuta a ringiovanire le cellule. La betaina riduce i livelli di omocisteina nel sangue, una molecola che può causare arteriosclerosi , trombosi, ed altri danni all’organismo.

CONSIGLIO: quando acquistate degli aminoacidi non pensate che quelli più costosi abbiano un maggiore effetto in quanto essi sono molcole semplici e quindi sono tutte uguali. La differenza tra un integratore di aminoacidi ed un’altro la possono fare gli altri integratori (spesso particolari  aminoacidi o vitamine) che vengono aggiunte a questi.
Info consulenza e acquisti: andypt@hotmail.it

Solo alcuni esempi :

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...