Come Scegliere una Buona Palestra

La scelta di una buona palestra è sicuramente un passo molto importante per tutti coloro che, per un motivo od un altro, non possono e/o non vogliono fare attività fisica all’aperto.

Con questo articolo voglio darti informazioni utili e, sopratutto, CONCRETE grazie alle quali potrai scegliere la palestra giusta senza possibilità d’errore!

Prima di tutto, due premesse fondamentali:

  1. Ti consiglio di evitare accuratamente ogni palestra piena di gente fissata e/o peggio ancora dopata. Nella stragrande maggioranza dei casi, non è necessario un grande sforzo per capire con chi hai a che fare:  in genere, il proprietario stesso è uno specchio fedele del tipo di ambiente e mentalità che andrai a “respirare” nella sua palestra. Fidati di questa cosa che ti ho appena detto;
  2. Inoltre, ti raccomando caldamente di evitare come la peste tutte quelle palestre che sembrano solo dei luoghi di ritrovo sociale e sopratutto affollate piuttosto che dei posti dove si dovrebbe andare per fare della sana e intensa attività sportiva.

Voglio specificare meglio il punto 2: non ti sto dicendo che in palestra ti devi trasformare in una specie di “eremita” che se ne sta sempre sulle sue e non rivolge manco mezza parola al prossimo. Ci mancherebbe!

Ci sono, però, delle PRIORITA’ indispensabili che tu dovrai mantenere se vuoi avere risultati VERI, e fra queste c’è quella di andare in palestra per allenarti con impegno e NON per fare salotto!

Inoltre, lascia anche perdere ogni tipo di palestra che  a tutti i costi cerca di appiopparti pacchetti di abbonamento scontatissimi molto lunghi (minimo 6-8 mesi, a volte anche 1 o 2 anni).

…Si tratta solo di una vecchia tecnica di marketing, in quanto chi gestisce la palestra è consapevole che un sacco di gente si svoglia col passare del tempo e finisce per non allenarsi più. Intanto però si sono assicurati sin da subito i tuoi soldi, vendendoti un abbonamento molto lungo!

Io parto dal presupposto che, se stai leggendo questo articolo, probabilmente sei una persona motivata a fare le cose sul serio e quindi puoi avere un reale interesse ad acquistare degli abbonamenti lunghi. Tuttavia te lo sconsiglio lo stesso, perchè potresti avere degli imprevisti, qualche infortunio, puoi essere costretto a spostarti per lavoro, eccetera, eccetera…

Per tutta questa serie di motivi, il consiglio che voglio darti è

Perché non scegliere  di effettuare i propri allenamenti in un Centro di personal training . Una struttura più ridotta in termini di dimensioni dove la qualità tende a prevalere sulla quantità “erogata” nelle classiche palestre, dove realmente il concetto di “INDIVIDUO” viene rispettato e  nulla è lasciato al caso. Il servizio offerto non è più incentrato solo ed esclusivamente da un punto di vista estetico ( vado in palestra per dimagrire e togliere la pancetta ) ma soprattutto dal un punto di vista salutistico: mi rivolgo ad un personal trainer per prevenire l’insorgere di eventuali problematiche legate alla salute o comunque per sentirmi meglio ( fitness) avendo la certezza di raggiungere gli obiettivi.

NIENTE PIU ABBONAMENTI …..INVESTIRETE  SOLO PER IL VOSTRO PERSONAL TRAINER…….

Altro suggerimento fondamentale: assicurati che nella palestra che hai scelto tu sia seguito/a da istruttori preparati e seri.

…Questo sembra scontato, ma per esperienza diretta ti posso assicurare che sono veramente pochi gli istruttori che sanno il fatto loro. Quelli incompetenti li riconosci da alcuni semplici, ma significativi, indizi:

  • Sono poco presenti in palestra;
  • Rispondono in modo vago e generico alle tue domande;
  • Prima ancora di pensare al tuo benessere fisico, cercano solo di VENDERTI un sacco di roba che magari non ti interessa minimamente: integratori, accessori di vario tipo, programmi personalizzati “miracolosi”, eccetera, eccetera;
  • Se ti fai male e/o accusi un disturbo si improvvisano medici consigliandoti, addirittura, questo o quel farmaco!
  • Infine, potrà sembrare banale, ma guarda la loro forma fisica e il loro stile di vita! E’ gente che si allena? Come si alimenta? E’ in sovrappeso? Fuma? Beve alcoolici in eccesso? Ama DAVVERO lo sport? Personalmente, ho sempre diffidato molto di tutti quelli che predicano bene ma razzolano male…

Se sei interessato/a a svolgere attività aerobica o corsi di vario genere, allora informati BENE su ciò che offre la palestra e non farti abbindolare dal fatto che abbiano comprato l’ultimo fantasmagorico attrezzo che va di moda nel mondo del fitness. Guarda al CONCRETO!!

Invece, se sei interessato a fare un’attività di potenziamento muscolare con i pesi, allora non concentrarti sulla palestra fissata con i macchinari ipertecnologici di ultima generazione, ma focalizza le tue ricerche su quei centri che dispongono di queste semplici ma UTILISSIME attrezzature:

  • Power rack per lo squat:  si tratta dei sostegni di sicurezza che servono per poggiare il bilanciere al fine di effettuare l’esercizio dello squat;
  • Manubri dispari e non solo pari:  generalmente i manubri vanno di 2 kg in 2 kg (esempio:  10 kg, 12 kg, 14 kg, eccetera), ma questo a volte può essere un grave handicap quando si cerca di progredire gradualmente in quanto – in certi casi – aumentare di botto di 2 kg potrebbe essere decisamente troppo. Per questo motivo disporre di manubri dispari potrebbe avvantaggiarti di molto visto che, in questo caso, potrai utilizzare anche 13 kg, 15 kg, 17 kg, eccetera;
  • Manubri che vadano oltre i classici 30 kg. Anche se forse ora non ne hai bisogno, non è detto che un domani non potresti arrivare a utilizzare manubri di 40 e rotti kg;
  • Panche regolabili a diversi livelli di angolazione;
  • Panche e bilancieri olimpionici;
  • Bilancieri angolati (o barra EZ);
  • Parecchi dischi di svariate dimensioni:  non solo i “canonici” da 2,5 kg, 5 kg, 10 kg, 20 kg. Cerca palestre che abbiano anche dischi da 1 etto, 2 etti, 2,5 etti, mezzo kg, 1 kg, 1,25 kg, eccetera. Quando si tratterà di aumentare gradualmente il carico di un esercizio, benedirai questi piccoli dischetti come una vera e propria manna dal cielo!
  • Una buona leg press;
  • Sostegni per le parallele;
  • Sbarra per poter effettuare le trazioni a corpo libero;
  • Infine, assicurati che la palestra disponga di ampio spazio fra una panca e l’altra e “ariosità” generale; altrimenti rischi di sbattere manubri e bilancieri – con quelli di altra gente – mentre ti allenerai (spesso con tragiche conseguenze!).

Ok direi che è tutto! Spero che questo mio articolo ti abbia dato delle belle dritte per trovare la palestra giusta ed IL PERSONAL TRAINER GIUSTO (ed evitare le fregature!).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Andrea Caccamo
Personal trainer & Nutrizionista
Club Manager co MC SPECIAL ONE SA
Via Lucchini 7 6900 Lugano
+41(0)79 2701 364

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...